ministero interno

circolare per le procedure per le progressioni economiche

 

 

 

 

 

La scelta di sottoscrivere il CCNI, nonostante gli ostacoli frapposti dalla Funzione Pubblica e dal Ministero dell’Economia, è stata determinata anche dalla volontà di garantire ad oltre 13.000  lavoratori le progressioni di carriera, prima che scatti il blocco integrale delle retribuzioni e di ogni forma di progressione e/o avanzamento economico nel Pubblico Impiego a partire dall’1.1.2011 e fino al 2013.

A seguito della sottoscrizione in via definitiva del Contratto Integrativo dei lavoratori dell’Amministrazione Civile dell’Interno, avvenuta il 20 settembre scorso,  il 21 settembre è stata dunque emanata la circolare  ministeriale n. 34 riguardante le procedure di selezione per gli sviluppi economici all’interno delle aree.

Tali procedure di selezione riguardano l’attribuzione, ai dipendenti  che ne hanno titolo, della fascia economica superiore a quella di appartenenza.

La citata circostanza temporale determina i tempi  ristrettissimi in cui dovranno essere svolte le procedure  per consentire la selezione per gli sviluppi economici: la circolare ministeriale, uscita già il giorno successivo alla firma del CCNI, rimanda alla data del 27 settembre 2011  la pubblicazione del  relativo bando sul sito  Internet del Ministero dell’ Interno http://concorsiciv.interno.it e nel sito Intranet  del Dipartimento per le Politiche del Personale dell’Amministrazione Civile e per le Risorse Strumentali e Finanziarie del Ministero dell’Interno.

Per una tempestiva informazione degli iscritti dell’APS e dei Dirigenti Sindacali SUNAS nazionali e territoriali, copia della predetta circolare è stata già inviata con l’email “In-Formazione Sindacale n. 28/2010”.

Si tratta  infatti di un’importante possibilità di progressione economica, che interessa la maggior parte degli assistenti sociali in servizio presso il Ministero dell’Interno, che non ha avuto modo di  usufruire delle precedenti riqualificazioni.