GLI ASSISTENTI SOCIALI DELLA LIGURIA SI MOBILITANO PER LA SALVAGUARDIA DEI SERVIZI SOCIALI

 

 

 

 

Il 3 marzo si è tenuta un’assemblea straordinaria degli assistenti sociali della Liguria, promossa dal Consiglio Regionale dell’Ordine.

La terribile aggressione alla giovane collega di Cairo Montenotte (SV) è stato uno degli elementi che ha spinto gli assistenti sociali a ritrovarsi in un’occasione pubblica per denunciare le gravi difficoltà operative e professionali e il progressivo deperimento dei Servizi Sociali territoriali, su cui si inserisce anche il problema emergente della sicurezza sul posto lavoro.

Il SUNAS era presente ed è intervenuto nelle persone del Segretario Nazionale A. Giribaldi e del Segretario Regionale R. D’Alessandro, ed ha assicurato l’appoggio del SUNAS alle rivendicazioni ed alla mobilitazione del gruppo professionale.

 

Per vedere il video